I peperoncini sono i frutti delle piante di peperoncino Capsicum, note per il loro sapore caldo.

Essi sono membri della famiglia dei paracadutisti, riferiti ai peperoni e ai pomodori, e appartengono più a una specie nota scientificamente come Capsicum annuum.

Ci sono molte varietà di peperoncini, come cayenne e jalapenos.

I peperoncini sono principalmente utilizzati come spezie o ingredienti minori in vari piatti, spezie e salse.

Di solito vengono mangiati cotti, secchi e polverizzati, in che forma sono conosciuti come paprika.

Capsaicina è il principale composto vegetale bioattivo in peperoncini, responsabile del loro unico gusto pungente (caldo) e molti dei loro benefici per la salute.

Vitamine e minerali

I peperoncini sono ricchi di vitamine e minerali.

Tuttavia, dato che vengono mangiati solo in piccole quantità, il loro contributo all'assunzione giornaliera è molto ridotto.

  1. La vitamina C: i peperoncini sono molto alti nella vitamina C. La vitamina C è un potente antiossidante, importante per la guarigione delle ferite e la funzione immunitaria.
  2. Vitamina B6: Una famiglia di vitamine B, alcune delle quali hanno funzioni importanti nel metabolismo energetico.
  3. Vitamina K1: noto anche come fililoquinone, vitamina K1 è essenziale per coagulazione del sangue e ossa e reni sani.
  4. Potassio: un minerale essenziale essenziale che serve una varietà di funzioni nel corpo. Un adeguato assunzione di potassio può ridurre il rischio di malattie cardiache.
  5. Rame: spesso nella mancanza della dieta occidentale, il rame è un elemento essenziale di traccia antiossidante, importante per le ossa forti ei neuroni sani
  6. Vitamina A: I peperoncini rossi sono alti in beta-carotene, convertito in vitamina A nel corpo.

I peperoncini sono ricchi di varie vitamine e minerali, ma di solito vengono mangiati in piccole quantità in modo da non contribuire in modo significativo all'assunzione quotidiana di micronutrienti.